Ritorna

ELEZIONI LUGANO

Basta gossip, ma spazio alle idee!

Karin Valenzano Rossi, capogruppo PLR CC Lugano

Corriere del Ticino, 11 gennaio 2020


Ci risiamo! Ahinoi, di nuovo tengono banco solo gossip, presunti colpi di scena, speculazioni su possibili divisioni o faide interne, meglio se conditi con ingigantiti personalismi, esasperate acredini e polemiche. Insomma, la campagna elettorale per le prossime elezioni comunali, soprattutto a Lugano, sta cominciando e a nessuno sembra importare chi siano i candidati, quali siano le loro idee e i loro progetti per la Città e la cittadinanza.


Tengono banco solo questioni, invero collaterali, che forse una volta senza social, portali, blog ed esasperazione mediatica, accadevano a porte chiuse, sconosciute ai più, secondo il vecchio metodo in virtù del quale ogni partito faceva le proprie strategie (liste incluse) a porte chiuse, lavava gli eventuali panni sporchi in casa propria (se così si possono definire con un po’ di colore e secondo un noto detto popolare) e chi andava urlando veniva tacciato di “strascé”.


Oggi invece tutto accade in piazza! Non quella vera ma quella asettica e virtuale dei social o ancora nell’arena mediatica, dove ad alzare o ad abbassare il pollice sono interlocutori più o meno estranei alle rispettive dinamiche partitiche, e che dall’esterno calano sentenze o peggio ipotetiche strategie, necessariamente superficiali, poiché prive delle informazioni di dettaglio e conseguentemente di un’analisi con cognizione di causa.


Si accusa la politica di aver perso il contatto con la realtà, di essere lontana dalla popolazione, di aver perso di vista i valori che contraddistinguono le rispettive linee di pensiero degli schieramenti politici, di non saper più emozionare, di non avere visioni, di non saper raccogliere la fiducia delle persone e dei cittadini, ormai disillusi e delusi. Ci credo! Come si fa a dare credito e tributare rispetto istituzionale a rappresentanti politici e candidati tali, senza conoscerli e senza sapere cosa pensano, avendo di loro solo un’immagine falsata veicolata con queste modalità, quasi fossero tutti solo per caso personaggi - perlopiù inconsapevoli e involontari - di una grottesca soap opera ?


Se vogliamo davvero recuperare credibilità, se vogliamo davvero costruire un futuro, se vogliamo davvero poterci occupare dei bisogni della gente e della Città, se vogliamo davvero poter votare con consapevolezza, dobbiamo, da subito, tornare a parlare di temi, di progetti e di visioni, potendo lasciar esprimere su di loro politici e candidati, dando così finalmente agli elettori la possibilità di conoscere le persone, quelle vere, e non l’immagine falsata! È questa una delle principali sfide della campagna elettorale.


Leggi articolo in formato pdf 

Karin Valenzano Rossi - Candidata per il Consiglio nazionale

Karin Valenzano Rossi
Capogruppo PLR CC Lugano

Seguimi anche su

 

Torna su